Chi siamo

 

 

Nel 1962 un giovane leccese, Vittorio, dopo diversi anni da apprendista in una falegnameria, decise di aprire una propria bottega. Proprio in quell’anno nasce il figlio Giovanni, che, appena finita la scuola media, seguì le orme del padre e iniziando a lavorare il legno.

La dinastia di falegnami prosegue ora con Davide, un bravo giovane, serio, caparbio e pieno d’inventiva, che nonostante la giovane età e dopo aver maturato oltre dieci anni di esperienza in quella bottega che lo ha visto entrare da giovanissimo, decide di rilevare l'attività che era del nonno e poi del padre, per provare a realizzare il suo sogno, investendo tempo e capitale per aggiornare macchinari e tecniche di lavoro puntando sempre più alla precisione senza mai abbandonare l’artigianalità.